Search
  • Gian Luca Ranno

Food Hub una nuova rivoluzione tecno contadina.

Quando ero piccolo, facevo l'orto con mio Nonno Primo, era la cosa piu' bella del mondo passare il tempo con lui a dissodare la terra, zappare, piantare le verdure e vederle crescere, da lui ho imparato la pazienza e la capacita' di osservare i legami fra quello che mi circonda.

Molte cose sono cambiate da allora, prima in peggio, ma ora stiamo vivendo una nuova rivoluzione agricola che dovrebbe cambiare le cose in meglio.


Si sta parlando molto di Food Hub, avete notato anche voi?

Complici le nuove tecnologie che stanno trasformano una pratica antica come l'agricoltura, parlo in primis della blockchain, ma anche delle nuove colture che stanno entrando per ora in modo sperimentale nel contesto urbano, come le fabbriche verticali di frutta e verdure, grazie alla permacultutra, alle colture idroponiche e alla necessita' di ripensare al concetto stesso di metropoli.

Bene vi condivido qualche link utile per approfondire questo argomento ed un Master arrivato ormai al terzo anno per diventare Innovatori nel mondo dell'agricoltura.


Approfondimenti


Permacultura Link >> https://www.tuttogreen.it/cose-la-permacultura/

Idroponica Link >> https://www.idroponica.it/coltivazione-idroponica_28-161.html




Allora cominciamo dall'ABC


  • Food Hub definizione

  • Cos'e' oggi un Food Hub?

  • Quali opportunita' ci sono per tutta la filiera che ne fa parte?



Food Hub definizione


Nel 2013, Rural Hub ha pubblicato un posto molto interessante dove raccontava che gia' nel 2013 erano presenti negli Stati Uniti piu' di 236 Food Hub.


Secondo il  USDA’s Regional Food Hub Resource Guide,

un food hub è “un’azienda o organizzazione che gestisce attivamente l’aggregazione, la distribuzione, e la commercializzazione di prodotti alimentari identificato principalmente da produttori locali e regionali per rafforzare la loro capacità di soddisfare la domanda all’ingrosso e al dettaglio.”


Approfondimento >> http://www.ruralhub.it/2013/12/12/cosa-e-un-food-hub-infografica/



Cos'e' oggi un Food Hub?


Prendo a prestito questa illustrazione da FoodHub TO Coonect*, che sintetizza il flusso che sta dietro ad un Food Hub, un Food Hub permette l'efficentazione dei processi che portano un prodotto agricolo dalla sua coltivazione fino al consumatore finale e lo fa seguendo un progetto etico, nel rispetto della terra, di chi la lavora e con l'obiettivo di offrire il miglior prodotto possibile ad il prezzo piu' corretto, corretto per chi coltiva, per la terra e per chi acquista.


*Food Hub TO Connect è un progetto d’innovazione sociale vincitore del bando Smart Cities del MIUR con il Decreto Direttoriale 28 Febbraio 2013 n. 371 il cui obiettivo è contribuire alla maggiore sostenibilità ed equità del sistema locale del cibo di Torino e del Piemonte.



Quali opportunita' ci sono per tutta la filiera che ne fa parte?


La ricetta e' esattamente quella che compare nel titolo del post, "una nuova rivoluzione tecno contadina" che mette insieme il mondo degli agricoltori, le nuove tecnologie che abilitano a nuove forme di produzione, consumo, controllo delle filiera, marketing e comunicazione, che non dovranno piu' vendere solo i "sofficini", ma potranno veicolare concetti e valori che hanno salde radici nella terra ( e non in modo metaforico ).



Ora siete pronti per le informazioni pratiche?


Si perche' se siete interessati ad intraprendere questa strada il 2 Febbraio e' stato lanciato per il terzo anno consecutivo il Master internazionale dedicato a cibo e innovazione, che vi potera' a conoscere e lavorare su tematiche che vi permetteranno di coltivare oltre alle vostre ambizioni anche il futuro del pianeta.


  • FUTURE OF PROTEINS

  • AGRO-INNOVATION IN SMART CITIES

  • FOOD CARE & FUTURE FOOD SERVICES

  • SCALABLE SUSTAINABILITY & CIRCULAR SYSTEMS


Link >> http://www.fondazionefico.org/2018/01/31/2-febbraio-2018-future-food-institute-presenta-a-fico-la-terza-edizione-del-master-internazionale-dedicato-a-cibo-e-innovazione/



Coltiviamo un futuro piu' a misura di bambino, che io ne ho due e voi anche ne avete :)


Gian Luca


59 views0 comments