Search
  • Gian Luca Ranno

Food Trend 2018 vino per tutti e carne, ne abbiamo?

Si perche' e' una primavera ancora fredda climaticamente, ma molte cose bollono in pentola e sono accadute la settimana scorsa.


Partiamo con la bella notizia dell'aumento di capitale di Tannico, che si aggiudica il titolo della startup Food Tech piu' finanziata in Italia con un aumento di capitale di 2.5 milioni di euro, un bravo a Marco Magnocavallo e a tutto il team, qui di seguito il post che vi racconta tutto su Tannico.

Link >> TANNICO

Ora dal vino passiamo alla carne e di mezzo c'e' l'acqua.

Si perche' se non possiamo rinunciare alla grigliata di pasquetta, qualche riflessione sociale e climatica legata al consumo della carne la dobbiamo per forza di cose fare.

Si stima che entro il 2050, la popolazione sulla terra raggiungera' i 9.8 miliardi di abitanti.

Se tutti volessimo mangiarci una bella bistecca e non solo a pasquetta avremmo dei seri problemi di approvigionamento idrico.



Con l’impronta idrica, o Water footprint, indicatore ideato dallo studioso olandese Arjen Hoekstra, possiamo calcolare il fabbisogno idrico per i processi produttivi.

Quindi mangiarci la nostra fiorentina ( 500 gr.) corrisponde circa al consumo di 3000 litri di acqua e calcolando che un bambino deve bere circa 2 lt di acuqa al giorno vuol dire che con la nostra bistecca daremmo da bere a circa 1500 bambini.


Se volete approfondire questo argomento molto interessante qui trovate il link dove viene descritto il fabbisogno idrico per diversi tipi di alimenti.

Link > Fabbisogno idrico

Ma.....c'e' chi mangia, io e chi pensa come affrontare questo problema ( io mangia cit.).

Wild Type, riceve un feed round di 3,5 milioni di dollari: a capo della cordata di investitori uno dei più importanti fondi di venture capital, Spark Capital.

La prima carne prodotta da Wild Type è stato il salmone.

La missione dei due fondatori Kolbeck ed Elfenbein è quella di sviluppare una piattaforma e un insieme di tecnologie che consentano di coltivare qualsiasi tipo di carne in laboratorio utilizzando procedure ben definite.

La tecnologia è ancora in fase di sviluppo, ma il concetto essenziale è quello di moltiplicare le cellule animali di base in laboratorio e di coltivare efficacemente la carne.

Sebbene il cibo sia in fase di sviluppo in laboratorio, viene regolarmente testato dagli chef, in modo tale che il prodotto finale sia qualcosa che possa effettivamente essere apprezzato dalla gente.

Link>> Articolo completo


Ora torniamo all'Italia con un'altra bella notizia che riguarda Quomi, una delle prime startup Italiane a proporre i meal keat, dei box con tutti gli ingredienti per cucinare da soli piatti articolati e farci sentire come dei piccoli Chef in erba.

Ci hanno provato in parecchi, anche degli amici a intraprendere questa strada ma a Quomi il plauso per essere stati i primi a stringere un accordo con un catena della GDO per distribuire i loro kit e passare dalla distribuzione virtuale e quella fisica.

Bravi bravi bravi e buon appetito!

Link >> Articolo completo


Bene ora chiudo con un link per il download di un file per gourmand, fonte CBInsight.

Dodici Food Trend per il 2018


Buone riflessioni.

Gian Luca



27 views
Contact

Prenditi 2 minuti e scrivimi che e' sempre una buona idea scambiarsi e far circolare le idee.

  • LinkedIn - Black Circle
  • Black Facebook Icon
  • Black Twitter Icon

© 2018 Gian Luca Ranno Black Sheep

Nome *

Email *

Oggetto

Messaggio